Descrizione del prodotto

Cloratore a SALE con cella autopulente 

  • L’apparecchio effettua l’elettrolisi della piscina che è stata preventivamente salata (soltanto 4-5 g/l mentre l’acqua del mare è circa 35 g/l). L’elettrolisi avviene nella cellula inserita in by-pass nel circuito di filtrazione e purifica l’acqua generando nel suo interno dei gas di cloruro. Non occorre più manipolare spesso prodotti chimici semplificando notevolmente le operazioni di manutenzione degli impianti ottenendo una purificazione naturale dell’acqua senza più fastidiosi odori o irritazioni dati dai prodotti disinfettanti. La macchina è composta, da un quadro elettrico che ne controlla le funzioni, consente la regolazione della produzione di cloro e degli eventuali allarmi quali per esempio la mancanza di sale, la mancanza di flusso o la cella sporca e da una cella autopulente facilmente smontabile, il cui corpo è realizzato inmateriale trasparente. In abbinamento una pompa dosatrice PH automatica  che stabilizza i valori del ph in quanto la cella è sensibile alla variazione di questo parametro che se non corretto porta a delle notevoli incrostazione della cella medesima.

Sale in piscina

L’elettrolisi non avviene ad una temperatura al di sotto dei 18°C replicas relojes

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Cloruro_di_sodio